logo
logo

Esplorazione del Paese Fantasma di Bergiola, della Rocca e del Convento di Codiponte

Domenica 9 aprile

il Team Desertis Locis vi accompagnerà alla scoperta di luoghi magici, dove le mura diroccate trasudano storia e i rampicanti sorreggono il peso di secoli di eventi. Il Team vi accompagnerà in una terra costellata di paesi fantasma, castelli e conventi dimenticati, dove la spettacolarità dei luoghi crea sorpresa nei rari visitatori.

L’evento avrà inizio nel piccolo borgo abbandonato di Bergiola (Monti San Lorenzo) dove vi sembrerà di entrare in un mondo diverso, un mondo antico che ti abbraccia ad ogni passo, mentre alle spalle ci si lascia la modernità, si entra nel Medioevo e si rivivono mentalmente i mestieri di un tempo, le abitudini rurali, la vita intorno alla piazza del paese e alla sua chiesa.

Si proseguirà con la visita del piccolo paese di Codiponte fino a raggiungere i resti del castello, arroccato sulla Pieve dei Santi Cornelio e Cipriano, a pochi minuti a piedi dal paese, raggiungibile percorrendo un sentiero che sale lungo il promontorio.

Giovanni Targioni Tozzetti, medico e naturalista italiano, nel 1777 durante uno dei suoi viaggi in Toscana descrisse così questo luogo: “A Codiponte vi è un bel monumento di antica fabbrica, detto al presente la Rocca in parte ancora in essere, colle vestigia della Chiesa unita al Castello, oltre l’antica e ricca Pieve al di fuori, di là del fiume…”.

Nato sul finire del 1300 come palazzo medievale e convertito successivamente in castello, il complesso militare apparteneva in origine ai marchesi Malaspina di Verrucola di Fivizzano, nel 1393 passò poi in mano ai Malaspina del Castel dell’ Aquila di Gragnola, che detennero il suo possesso fino alla fine del XIII secolo.

Quello che oggi è ancora visibile e visitabile del complesso di Codiponte, sono le mura perimetrali e una parte del palazzo con la porta di ingresso; anche nel paese le case in stato di abbandono sono molte e gli scorci dove la natura si sta riprendendo i suoi spazi non mancano.

Ci si recherà poi al poco noto convento abbandonato di Codiponte, una vasta struttura raggiungibile attraverso un sentiero che sale nel bosco…

 

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.